LETTERA DA PHNOM PENH #2

OVVERO: “IL CAPODANNO KHMER”

 

 

(15.04.18 – Phnom Penh, Cambogia)

 

Caro te,

 

Dopo il nostro a Dicembre e il Tèt a Febbraio, s’è fatto ormai tempo del “ciol chham thmay”, il capodanno della Cambogia.

Qui l’anno nuovo cade in Aprile, periodo in cui i Khmer chiudon serrande, riempion gli zaini, e tornano nelle province per festeggiare coi cari.

Da tradizione, la gente in ‘sti giorni decora le strade, appende bandiere coi colori del Buddha, ricopre gli altari con banconote ed incensi, purifica i palmi con l’acqua di loto.

 

Ah, ultima cosa: i più giovani tiran gavettoni ai passanti, e come vedi mi hanno appena asfaltato.

 


Battute e foto stupide a parte, ecco una breve gallery con immagini relative al capodanno Khmer e ai colori con cui s’è dipinta Phnom Penh in questi giorni

 

Lettera da Phnom Penh #1
Lettera da Kep