LETTERA DA HO CHI MINH #31

OVVERO: “VIETNAMESE PIZZA”

 
 

(23.03.18 – Ho Chi Minh, Vietnam)

 

Caro te,

 

Lo street food in Vietnam è come il panettone sotto Natale – lo trovi dovunque. Così anche stasera mi son fermato ai chioschi del parco, a mangiare con due studentesse arrivate da poco.

La prima si chiama Sunny, viene dal Nord e gira la city su un trabiccolo bianco; l’altra è Nhu, è un anno più giovane ma a darsi un nome in inglese non c’ha ancora pensato – “chiamati Joy, sei sempre contenta!”, e stando alla faccia che ha fatto credo l’idea le sia davvero piaciuta.

Seduti sui nostri sgabelli, un po’ troppo bassi per le mie gambe, io e le ragazze abbiamo ordinato due piatti tipici della regione: il “Bắp xào” e il “Bánh tráng nướng”.

Il “Bắp xào” è mais saltato in padella con gamberi, burro, peperoncini e scalogno; il “Bánh tráng” invece è una sfoglia di riso scaldata alla griglia, ricoperta di uova, cipolle, salse piccanti e carne seccata.

Ecco, mi hanno portato l’ultimo piatto spacciandolo come “Vietnamese Pizza”: non ho fatto in tempo a assaggiarlo che ho capito d’esser proprio italiano.

 

 

Lettera da Ho Chi Minh #30
Lettera da Ho Chi Minh #32