LETTERA DA HO CHI MINH #23

OVVERO: “GABI, HANOI E IL VIETNAM DEL NORD”

 

(26.02.18 – Ho Chi Minh, Vietnam)

 

Caro te,

 

Stamani ho parlato con Gabi, una delle prime volontarie incontrate quaggiù.

Come forse ricordi, un mese fa è partita con gli altri diretta ad Hanoi – bene, alla fine le moto non si sono smontate, e dopo tutto ‘sto tempo sono riuscite a tagliare l’agognato traguardo.

Gabi m’ha detto che adesso i polsi fan male, che la schiena è uno straccio e la mano un grumo di calli, ma per lei c’è qualcosa di magico in quel lungo tragitto che merita proprio d’esser scoperto – e allora è deciso: il dieci di Marzo lascerò Ho Chi Minh e partirò pure io, duemila kilometri o quasi per arrivare al confine cinese.

“D’ora in avanti che cosa v’aspetta?” le ho chiesto prima di chiuder la chat, “ci saluteremo, poi ognuno per la sua strada” ha risposto secca in due righe dolenti – lei andrà in Malaysia, Jackson in Canada, Jeremy in India, Julie in Alaska.

Così mi domando: possibile che più giri il mondo cercando casa ed affetti, più ti ritrovi nostalgico e solo lo stesso?

 

Lettera da Ho Chi Minh #22
Lettera da Ho Chi Minh #24