INSEGNARE INGLESE IN VIETNAM

INFORMAZIONI E CONSIGLI SU COME INIZIARE

 

 

Ho Chi Minh City, Vietnam. Maggio 2018

 

 

Sono arrivato in Vietnam un poco per caso, una partenza fatta di zaini e sbaragli e nessuna certezza su quanto a lungo fermarmi.

Tra i volontari conosciuti quaggiù, sono stati in diversi ad avermi parlato di come trovare lavoro e metter soldi da parte nel mentre si viaggia. Attività nuove ed opposte, che spaziano dal remoto al freelancing, dallo scrivere al trading, dai social ai campi alle commissioni a progetto.

L’opzione che m’ha colpito di più è stata però insegnare le lingue, più precisamente l’inglese.

Qui a Saigon, ho notato, è appena esploso il mercato dei docenti stranieri, così conoscere requisiti e dinamiche è fondamentale per sapersi muovere al meglio.

 

Insegnante d’inglese: un identikit

Tanto per cominciare, una premessa: il Vietnam è, ad oggi, lo stato asiatico più flessibile e meno “regolamentato” in cui poter trovare un impiego. Trasferirsi in Giappone, Cina o Korea è infatti piuttosto difficile per insegnanti alle prime armi, specie se italiani. Per insegnare inglese in Vietnam, invece, i criteri esistono ma non sono di ferro, al punto che moltissimi europei hanno scelto questo paese per iniziare una nuova carriera da docenti.

 

Insegnare inglese in Vietnam 0 1024x683 - Mai pensato a insegnare inglese in Vietnam?

 

In generale, per essere considerati “appetibili “sul mercato vietnamita bisogna rispettare i seguenti criteri:

  • Essere nativo inglese (UK, USA, Canada, Australia, Nuova Zelanda o Sud Africa) oppure cittadino europeo con una buona padronanza della lingua inglese;
  • Essere abilitati a insegnare inglese agli stranieri (ovvero, possedere certificati quali TESOL e TEFL, di cui parlerò più avanti);i
  • Possedere una laurea (triennale o specialistica), ancor meglio se con periodi in Erasmus o Exchange Program all’estero.

Altri plus non obbligatori ma utili a distinguersi dalla concorrenza possono essere:

  • Esperienza d’insegnamento, in Europa o come volontario in Vietnam;
  • Certificazione lingua inglese (IELTS, Cambridge, TOEFL);
  • Esperienze lavorative in lingua inglese.

 

Aspetta. Sono Europeo e laureato. Ma cosa sono il TESOL e il TEFL?

TESOL è l’acronimo di “Teaching English to Speakers of Other Languages”, mentre TEFL sta per “Teaching English as a Foreign Language”. In parole povere? Si tratta di certificazioni, simili tra loro, grazie alle quali si è abilitati ad insegnare inglese agli stranieri. Possono essere ottenute sia in scuole-campus che online, con moli di studio che variano dalle 120 alle 200 ore complessive. Gli argomenti?  Grammatica inglese, pronuncia, vocabolario, pianificazione e gestione delle lezioni. I costi? Da un minimo di 130€ per le opzioni online, ad un massimo di 2000€ per quelle in loco.

 

Una parentesi – La mia esperienza TEFL

A Febbraio 2018 ho acquistato il corso “Online Level 5 TEFL Course” sulla piattaforma internet The TEFL Academy. Questo sito offre periodicamente sconti del 50% sul proprio listino prodotti – e infatti ho pagato appena 150€ per oltre 160 ore di preparazione in remoto!

 

Insegnare in Vietnam 4 1024x683 - Mai pensato a insegnare inglese in Vietnam?

 

Il corso è suddiviso in undici moduli, con altrettanti quiz e test di fine unità. Completate tutte le unità entro 6 mesi dall’iscrizione e superati tre compitini finali – assignments – si può ricevere l’attestato in forma cartacea e/o digitale. Ora che ho ottenuto la mia abilitazione, la strada per insegnare inglese in Vietnam è tutta in discesa.

 

Ottenuto il TEFL, come si trova lavoro in Vietnam?

La prima possibilità è sfruttare i servizi di placement offerti direttamente da scuole e piattaforme TEFL. Tra varie offerte e posizioni in giro per il mondo, il mercato vietnamita è forse quello che, ad oggi, offre le opportunità più allettanti.

Altra opzione sono motori di ricerca locali, quali Go Overseas, Vietnam Teaching Jobs e Teachaway. Solitamente questi siti danno priorità ai nativi inglesi, ma di tanto in tanto vengono postate vacancies aperte anche ai non nativi.

Ultima spiaggia – che poi, di fatto, è la più ricca e affollata – è data dai numerosissimi gruppi Facebook cui ci si può iscrivere. Ogni settimana, infatti, vengono pubblicati annunci e offerte di lavoro sia in grandi città, quali Ho Chi Minh, Hanoi e Da Nang, sia in villaggi o zone più periferiche.

 

Arriviamo al sodo. Quanto si può guadagnare a insegnare inglese in Vietnam?

Se è vero che il Vietnam è tra i paesi più economici al mondo, i salari per gli insegnanti d’inglese sono una realtà completamente a parte. Scuole pubbliche e istituti privati sono facili offrire a docenti nativi stipendi che oscillano tra i 15-20€ all’ora. Per i non nativi, invece, le tariffe si aggirano intorno ai 12-16€ l’ora.

 

Insegnare in Vietnam 3 1024x683 - Mai pensato a insegnare inglese in Vietnam?

 

Calcolatrice alla mano: con una posizione part-time (20 ore/settimana) si possono arrivare a incassare 1200€ al mese, a fronte di un costo medio di vita che raramente supera i 700€ mensili. Circa 500€ di risparmio, con tempo libero per offrire lezioni private, iniziare nuovi progetti o semplicemente oziare nella patria del riso e del pho!

 

Quindi.. Se hai una laurea e parli bene l’inglese, cosa stai aspettando a trasferirti quaggiù?

 


 

Segui “Lettere da” anche su Facebook

 

Cambogia in moto, itinerario per 20 giorni
I 7 migliori templi di Angkor