Che cosa è il Durian?

Alla scoperta del frutto più puzzolente del mondo

 

 

Penang, Malaysia. Luglio 2018

 

 

Chiunque abbia viaggiato nel Sud Est Asiatico lo sa: le strade son fatte di traffico, clacson e di chioschi che vendono cibo. Riso, caffe, frullati, piatti locali – insomma, ce n’è un po’ per tutti i gusti.

Ad Ho Chi Minh, ad esempio, a pochi metri dal mio alloggio c’era sempre una vecchia, abito rosso e cappello di paglia, a vendere frutta di ogni genere sul bordo del marciapiede. Poco più avanti, quando la stagione era buona, un tizio arrivava a bordo del suo scooter e si metteva a vendere un frutto che non avevo mai visto prima: il Durian.

Oggi che sono a Penang, mi ritrovo davanti la stessa scena e lo stesso – terribile – odore. Così credo si sia fatto tempo di spiegarti che cosa è il Durian e perché gli asiatici ne vanno matti.

 

Durian2 1024x749 - Che cos'è il Durian: alla scoperta del "Re dei frutti"

 

Durian: il “Re dei frutti”

La parola “Durian” deriva dal malese e significa “frutto spinoso”.

Conosciuto in gran parte dell’Asia col nome di “King of fruit” (“re dei frutti”), il Durian può avere diverse caratteristiche e qualità – basti pensare che ne esistono oltre 200 varietà! In generale, questo frutto può crescere fino a 30 centimetri di lunghezza, 15 di diametro, con un peso medio tra 1 e 3 kg.

 

Durian4 1024x683 - Che cos'è il Durian: alla scoperta del "Re dei frutti"

 

La buccia, generalmente di colore verde o marrone chiaro, è ricoperta di spine spesse e non commestibili (si mangia solo la polpa, morbida e gialla). La corona di spine, appuntite e rivolte all’insù, intorno al picciolo/peduncolo è uno dei principali motivi per cui il Durian s’è guadagnato il titolo di “re” in questa parte del mondo.

 

 

L’odore e il sapore

Più che per la forma e il colore, il Durian è famoso per una cosa: l’odore. Molti associano infatti l’odore di questo frutto a quello della spazzatura, del formaggio, di cipolle marce, di scarichi o di gomma bruciata. Personalmente, un calzino sudato puzzerebbe allo stesso modo – ma ognuno ha opinioni e fantasie diverse al riguardo. Non è quindi un caso che il Durian sia considerato il frutto più puzzolente al mondo, al punto da essere vietatosui trasporti, negli hotel o in certe aree pubbliche.

 

Durian5 1024x768 - Che cos'è il Durian: alla scoperta del "Re dei frutti"

 

Se tutti concordato sul terribile odore del Durian, lo stesso non si può dire circa il sapore. Per fare un esempio, in Vietnam o qua in Malaysia lo considerano al pari di mango e banane, e per questo lo usano per dolci, paste e caramelle. Io l’ho trovato invece più simile a un mix di formaggio e scaglione, e ho fatto una certa fatica a buttarlo giù. Ma tanto dipende dal grado di maturazione, quindi gli darò una seconda chance!

 

 

Un frutto ricco di proprietà benefiche..

A prescindere dai giudizi, positivi o negativi sull’odore e sul gusto, va detto che il Durian è ricco di proprietà e benefici.

Trattandosi infatti di un “superalimento”, è ricco di vitamina C e B (B1, B2, B6) e ha proprietà antiossidanti e antivirali. C’è chi dice che faccia bene durante le gravidanze, ma non esistono studi in merito ed è quindi bene prendere queste voci con le pinze.

 

Durian3 1024x680 - Che cos'è il Durian: alla scoperta del "Re dei frutti"

 

..ma anche mortale!

Si sa invece quasi per certo, grazie a storie di strada e di cronaca, che il Durian può diventare addirittura mortale se assunto con certi alimenti. Un po’ tutti consigliano infatti di non mangiarlo assieme a caffe, alcool, latte, polpa di granchio e carne di manzo.

 

In fin dei conti stiamo pur sempre parlando del “re dei frutti”, e come ogni re che si rispetti la sua spada non perdona i più arroganti e avventati.

 

 


 

 

Grazie per la lettura! Se ti è piaciuto questo articolo, segui “Lettere da” anche su Facebook

 

 

Langkawi, Malaysia: un'isola tra ponti, spiagge e leggende
Viaggio a Singapore: perché non ci tornerò più